Autunno in Castello

13-14 ottobre 2018

Al Castello di Roncade la primavera e l’autunno si festeggiano con le eccellenze del made in Italy.
Una mostra mercato dell’artigianato di qualità, di oggetti d’arte e di florovivaisti, con più di 100 espositori in 1500 mq coperti.
Un week-end d’autore fra le meraviglie della nostra bella Italia.

INFORMAZIONI

ORARI:
sabato dalle ore 10 alle 20, chiusura ingresso ore 19
domenica dalle ore 10 alle 19, chiusura ingresso ore 18
cerimonia inaugurale sabato 13 ottobre ore 12

BIGLIETTI:
Biglietto di cortesia € 0,50 dai 6 ai 18 anni
sabato 13 ottobre: biglietto € 5,00 dai 18 anni - domenica 14 ottobre: biglietto € 7,50 dai 18 anni
Il biglietto di € 7,50 include una bottiglia di vino in omaggio
L’evento si svolge anche in caso di maltempo

Infoline: +39 3383997644
Castello di Roncade, Via Roma 141 - 31056 Roncade - TV
Facebook Castello di Roncade

Il programma culturale di Autunno in Castello 2018 è dedicato al centenario della fine della Grande Guerra e si sofferma sul significato di Vittoria. 

La scelta dei partecipanti evidenzia quindi il castello per come è vissuto oggi, valorizzandone la funzione rurale, la vocazione vitivinicola, il legame con le città di Treviso e Venezia, la capacità di accoglienza, senza mai perdere di vista il contemporaneo.

Le due barchesse che partono dalla villa centrale e delimitano il giardino, avvolgono il visitatore in un grande abbraccio e lo guidano per gli oltre 1500 mq espositivi coperti, dove si ospitano più di 100 espositori provenienti da tutta Italia. Questi ultimi con qualità, cura e disponibilità propongono oggetti, cibo, fiori, opere d’arte e libri in un caleidoscopio di colori, profumi e sapori.

PROGRAMMA CULTURALE

Sabato 13 ottobre

12:00 Punto Vendita: CERIMONIA INAUGURALE, saluti dalle autorità e presentazione di Autunno in Castello 2018.
13:00/14.30 Saletta del punto vendita: COMME LE SOUFFLE DU VENT: realizzazione di un SEGNALIBRO O DECORO PER L’ALBERO DI NATALE CON L’AUSILIO DI TIMBRI CREATIVI, costo del corso materiale incluso €15,00. Per info ed iscrizioni scrivere a commelesouffleduvent@yahoo.it entro l’11 ottobre 2018.
15:00 Saletta del punto vendita: nell’ambito del progetto Lezioni in Villa curato dalla Prof.ssa Paola Bellin del Liceo Scientifico Statale Leonardo Da Vinci, i ragazzi del liceo presentano il libro VITE INTERROTTE di Antonella Santini e Chiara Scinni, Istresco 2017. Il libro racconta gli eventi che si susseguirono a Treviso dalla disfatta di Caporetto fino alla conclusione della guerra, un secolo dopo, i ragazzi ridanno vita ai protagonisti grandi e piccoli di quelle difficili giornate.
15:00/18:00 Cappella di Sant’Anna: nell’ambito del progetto Lezioni in Villa curato della Prof.ssa Paola Bellin del Liceo Scientifico Statale Leonardo Da Vinci, i ragazzi della IV C del liceo analizzano l’organizzazione della Sanità Militare dopo Caporetto e in particolare il profilo dei soldati caduti 100 anni fa nel nostro territorio. Fra le fonti studiate il diario di guerra della crocerossina Mercedes Astuto. Referente dell’intervento prof. Paolo Criveller.
14:30/16:30 Terrazza della villa: Francesco Carrer scolpisce il ghiaccio in diretta e modella la sua scultura dedicata al centenario della Grande Guerra.
15:00/18:00 Cappella di Sant’Anna: ASSOCIAZIONE PER LA STORIA presenta nel presbiterio della cappella una sala operatoria così come veniva allestita negli ospedali da campo per il primo soccorso dei feriti del fronte.
16.30/18:00 Saletta del punto vendita: Alessandro Gradenigo e Paolo Gaspari presentano il 3° volume della loro nuova edizione del diario di guerra “ACCANTO AGLI EROI: DIARIO DELLA DUCHESSA D’AOSTA” Gaspari editore. S.A.R. Hélène d’Orléans è ispettrice delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana che nei 3 anni di guerra hanno assistito oltre un milione e mezzo di feriti. Sarà presente Sorella Daniela Vendrame Biffis in rappresentanza di Croce Rossa Italiana.
18:30/20:00 Soppalco del punto vendita: Gianandrea Gaiani guarda la Vittoria del conflitto mondiale dal punto di vista storico. Nell’ultimo secolo il concetto di Vittoria è mutato di pari passo con il concetto di Guerra. L’Occidente da un lato a rimuove lo stesso termine “guerra”, sostituendolo prima con “operazioni di pace” e poi con “operazioni di stabilizzazione”, dall’altro non riesce a partecipare in modo risolutivo ai conflitti per l’incapacità di sostenerne i costi umani e materiali.

Solidarietà in Castello

Il castello sostiene l’attività di Croce Rossa Italiana, protagonista fondamentale, cento anni fa, nell’assistenza e nel conforto di oltre un milione e mezzo di feriti della Grande Guerra, e ancora oggi presente in fianco ai nostri soldati e nelle zone dove vi sono emergenze umanitarie. Si può essere vicini all’associazione con l’acquisto di piccoli oggetti logati e con l’ascolto della testimonianza del servizio reso durante i conflitti passati e attuali, www.cri.it

Domenica 14 ottobre

10:00/18:00 Cappella di Sant’Anna: nell’ambito del progetto Lezioni in Villa curato della Prof.ssa Paola Bellin del Liceo Scientifico Statale Leonardo Da Vinci, i ragazzi della IV C del liceo analizzano l’organizzazione della Sanità Militare dopo Caporetto e in particolare il profilo dei soldati caduti 100 anni fa nel nostro territorio. Fra le fonti studiate il diario di guerra della crocerossina Mercedes Astuto. Referente dell’intervento prof. Paolo Criveller.
10:00/18:00 Cappella di Sant’Anna: ASSOCIAZIONE PER LA STORIA presenta nel presbiterio della cappella una sala operatoria così come veniva allestita negli ospedali da campo per il primo soccorso dei feriti del fronte.
10:00/18:00 Prato del castello: l’associazione Intrecci Bellunesi propone un laboratorio aperto di Cesteria e Intreccio per la promozione della tradizionale attività. Offerta libera.
14:30/16:30 Terrazza della villa: Francesco Carrer scolpisce il ghiaccio in diretta e modella la sua scultura dedicata al centenario della Grande Guerra.
10:30 Saletta del punto vendita: accoglienza e inizio attività Castello in gioco. I laboratori sono rivolti a bambini dai 6 ai 13 anni, ci si può iscrivere a una o più attività prenotandosi a redazione@lineaedizioni.it o al 347 5151833.
11:00-13:00 Giardino del castello: scuola di circo, €5,00/h per bambino.
15:00-17:00 Saletta del punto vendita: Laboratorio di carta, crea la tua zucca, €10,00/bambino.
15.00-17:00 Saletta del punto vendita: Laboratorio di pittura a tema autunnale, €10,00/bambino. 15:00-18:00 Giardino del castello: scuola di circo, €5,00/h per bambino.

Arte in Castello

L’ice carving artist Francesco Carrer ci presenta il senso dell’effimero della Vittoria modellando il ghiaccio e scolpendo due figure dedicate al centenario della Grande Guerra.